Una commedia dolceamara: L’arte della fuga

maggio 25, 2018 9:07 am

Dal 31 maggio sarà nelle nostre sale il film L’arte della fuga, una commedia che mette in scena la vita (e la crisi) sentimentale di coppie divise fra voglia di stabilità e desiderio di fuggire per provare nuove esperienze.

Coppie in crisi

Antoine (Laurent Lafitte), Gérard (Benjamin Biolay) e Louis (Nicolas Bedos) sono tre fratelli e tutti e tre vivono una crisi sentimentale. Antoine vive da dieci anni con Adar (Bruno Putzulu). I due progettano di comprare una casa insieme, ma Antoine sente il bisogno di rompere la monotonia cercando altre avventure.

Suo fratello Gérard, invece, attende il ritorno a casa dell’ex moglie che però non vuole saperne più di lui, quando incontra Ariel (Agnès Jaoui), collega di Antoine. Mentre Louis abbandona la fidanzata Julie (Elodie Frégé) per un’altra donna.

Una commedia da camera

L’arte della fuga è il secondo film diretto da Brice Cauvin ed è tratto dall’omonimo romanzo di Stephen McCauley. Si tratta di una commedia amara che riflette sulla complessità e la difficoltà di portare avanti – nel quotidiano – i rapporti d’amore.

Raccontando la storia dei tre fratelli, il regista francese non si limita a descrivere i fatti, ma scandaglia la psicologia dei personaggi: i loro sogni, le loro aspettative, anche i loro rimorsi. Tutto naturalmente alleggerito da un sapiente uso dell’humour.

L’arte della fuga ti aspetta nei nostri cinema a partire dal 31 maggio.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: